Forum

Lo scenario dei sup...
 
Notifiche
Cancella tutti

Lo scenario dei superleggeri

Pagina 3 / 3

Magic Man
Post: 661
Moderator
Topic starter
(@magic-man)
BoxeManiac
Registrato: 9 mesi fa
Postato da: @marcosazio97

Comunque non credo che passi di categoria, se non dopo aver affrontato i migliori nei leggeri

Dipenderà anche dal suo fisico: col passare degli anni diventa sempre più difficile rispettare un limite di peso quando tale limite viene raggiunto con grandi sacrifici e per il rotto della cuffia. Il desiderio di salire nei superleggeri da parte di Lopez, al di là di qualsiasi discorso di prestigio, dipende anche da questi aspetti puramente anatomici: difficilmente riuscirà a restare nelle 135 libbre ancora a lungo.

Rispondi
Magic Man
Post: 661
Moderator
Topic starter
(@magic-man)
BoxeManiac
Registrato: 9 mesi fa

Si avvicina il momento di Davis vs Barrios. Che match vi aspettate?

Rispondi
Bepiros
Post: 266
(@bepiros)
Superleggeri•64Kg
Registrato: 9 mesi fa

È un test serio che però può dare solo alcune indicazioni sul Gervonta superleggero, Barrios ha la taglia e la forza del superleggero, stilisticamente però non sfrutta queste sue dimensioni, boxa per linee interne e va a contatto, questo chiaramente agevolera' Davis che potrà comunque fare la sua boxe, quindi se è Taylor l'obiettivo finale il match con Barrios non darà risposte relative agli enigmi pugilistici dello scozzese, però almeno ci dirà se la sua potenza è ancora notevole per la nuova categoria e se l'aumento di peso non lo limita nel fondo, una vittoria prima del limite nelle riprese finali probabilmente sarebbe il miglior risultato auspicabile per lui

Rispondi
Triple G
Post: 80
(@triple-g)
Gallo•56Kg
Registrato: 9 mesi fa

Sono sempre impaziente quando Davis combatte. 

Non conosco Barrios, quindi non voglio esprimere un parere ad minchiam. Quindi mi butto dove conosco e cioè su quello che Davis può fare in questa categoria.

Secondo me Davis può far male anche nei super leggeri, chiaramente meno male di quanto non faccia nei s.piuma, ma ha quella potenza che si farà sentire anche in questa categoria.

Il dubbio invece di quanto possa fare bene in generale invece mi tormenta un pizzico in più. Probabilmente alcune caratteristiche tecniche e fisiche gli possono permettere di passare sotto i colpi avversari ed essere un pizzico meno statico e più rapido di un pugile strutturalmente più grosso e questo è sicuramente un vantaggio sotto alcuni punti di vista. Il fatto però è che Davis punta tantissimo sul colpo singolo per aggiudicarsi terreno (e poi chiudere) durante i match. Quindi che possa farsi sentire come potenza a 140 lb ne sono sicuro, quello di cui invece dubito è quanto possa fare il tank in questa categoria. Cioè avanzare incassando qualche colpo e decidere un match grazie al montante giusto a segno. Perchè può comunque far male ma perdere quella % di incisività fondamentale per il suo stile.

Come detto prima non conosco Barrios, ho solo guardato il record, qualche informazione e qualche highlights. Concordo con Bepiros sul fattore stilistico, ma penso che rimanga un validissimo test per il Gervonta Davis visto contro Santa Cruz. Perchè Barrios è un un super leggero grosso e ben messo e se stilisticamente è uno che accetta la battaglia, quindi sfavorito, è un pugile che può far valere stazza, resistenza e potenza su un pugile che a tutti gli effetti è un super piuma. Se Davis lo affronta e lo asfalta senza patemi, abbiamo un indicatore di quanto possa essere incisivo nella categoria. Se lo boxa in scioltezza, abbiamo un altro indicatore di cosa Davis possa portare a 140 lb.

Se soffre, abbiamo un altro indicatore 

Ecc ecc ecc

Nonostante questo il mio interrogativo più grosso è: in che condizione si presenterà Davis?

Rispondi
Magic Man
Post: 661
Moderator
Topic starter
(@magic-man)
BoxeManiac
Registrato: 9 mesi fa

Alla fine Barrios è riuscito a rendersi protagonista di una buona prestazione, interpretando bene il match dal punto di vista tattico e riuscendo anche a tenerlo in equilibrio nel punteggio fino al terribile ottavo round che ha segnato la svolta. Lo sfavorito della vigilia ha cercato di far valere il vantaggio in allungo, ha messo in mostra una buona scelta di tempo ed è stato molto prudente nel venire via dalle repliche ogni volta che portava i suoi colpi, ma è anche stato aiutato dal consueto atteggiamento sornione di Gervonta, sempre piuttosto parco nel numero dei colpi portati, intento com'è ad aspettare il momento giusto per caricarli allo spasimo. Già nel sesto e nel settimo round comunque si era visto un cambio di passo di Tank, consapevole del fatto che i punteggi maturati fino a quel momento sui cartellini fossero tutt'altro che limpidi e deciso a costringere l'avversario a qualche scambio pericoloso. Poi nell'ottavo quel gancio alla tempia, caricato quasi soltanto di spalla, non sembra neppure così terribile, eppure l'effetto su Barrios è stato micidiale lasciandolo in survival mode per il resto del round, caratterizzato anche da un altro KD. Curiosamente Davis nella ripresa successiva non ha minimamente provato ad approfittare del momento favorevole, anzi, a stento ha portato colpi, ma il match ormai era in mano sua ed era chiaro che sarebbe bastata presto o tardi un0accelerazione buona per sbrigare la pratica. Barrios infatti faceva sempre più fatica  a mantenere la distanza ideale e dopo aver subito nuovi colpi pesanti nel decimo round è capitolato in quello successivo. Credo comunque che quella dei superleggeri non sia la categoria di peso ideale per Gervonta, che personalmente vedrei sfavorito tanto contro Taylor quanto contro Prograis. Spero tanto in ogni caso che le parole di Floyd Mayweather Jr sul fatto che ora Davis combatterà solo contro pugili della sua stessa scuderia non siano veritiere perché altrimenti la stragrande maggioranza dei match interessanti sarebbe off limits.

Rispondi
Bepiros
Post: 266
(@bepiros)
Superleggeri•64Kg
Registrato: 9 mesi fa

Baranchyk è definitivamente fuori dai vertici della categoria dopo la dura sconfitta subita contro Montana Love, era il suo ritorno dopo il ko terribile inflittogli da Zepeda, è apparso subito non a suo agio contro l'accorto Love che muovendosi molto lo teneva abbastanza tranquillamente  a distanza con il destro non dandogli ritmo, in tale match l'ucraino non riusciva mai a mettere le sue serie rapidi e pesanti, al terzo round sul finale però è riuscito a trovare il tempo giusto per entrare e colpire duramente Love, l'americano è uscito da questo scambio scosso, però lamentandosi secondo me ingiustamente con l'arbitro per qualche scorrettezza, ma dopo pochi secondi sul finire del round in un fase di stop Love ha, lui sì, portato un colpo gravemente scorretto aggirando l'arbitro che non so come non ha riscontrato la scorrettezza, un gancio destro violento che ha fatto letteralmente sbandare Baranchyk, come minimo doveva essere richiamato ufficialmente, mah,. Comunque il match va avanti con il solito controllo di Love che inizia anche a mettere dei sinistri duri e va sempre più avanti nel punteggio, ma che non fosse la serata dell' ucraino lo si è capito definitivamente all''ultimo secondo del quinto round quando è riuscito finalmente a ritrovare la distanza e mettere un destro durissimo che Love accusa pesantemente, avesse messo questo colpo venti secondi prima poteva anche cambiare il match, non è stato così ed alla fine del settimo round è toccato a lui andare giù ed essere fermato dall'angolo durante il minuto di riposo. 

Rispondi
Magic Man
Post: 661
Moderator
Topic starter
(@magic-man)
BoxeManiac
Registrato: 9 mesi fa

Baranchyk è il classico pugile il cui stile non è compatibile con una carriera lunga ai vertici. Ha sempre incassato una quantità impressionante di colpi, alla fine il salvadanaio si è rotto.

Rispondi
Pagina 3 / 3
Condividi: