Forum

Lo scenario dei pes...
 
Notifiche
Cancella tutti

Lo scenario dei pesi piuma


Magic Man
Post: 698
Moderator
Topic starter
(@magic-man)
BoxeManiac
Registrato: 11 mesi fa

Apro una discussione anche su questa categoria segnalando che Rey Vargas, che vi è appena approdato salendo dai supergallo, è stato subito nominato sfidante ufficiale al titolo WBC di Gary Russell Jr. Sarebbe un match davvero interessante.

9 Risposte
Gentleman
Post: 34
(@gentleman)
Mosca•52Kg
Registrato: 11 mesi fa

L'IBF aveva imposto a Warrington di affrontare lo sfidante ufficiale Kid Galahad (già sconfitto nel 2019 per Split Decision) mentre il britannico aveva nei piani di combattere prima Xu Can per la supremazia della categoria. Rispettivamente N.1e N.3 nella classifica The Ring Magazine della categoria.

L'IBF ha così ordinato a Galahad di affrontare Jazza Dickens per il titolo, anche questa sarebbe una rivincita.

Per Warrington adesso resta confermato Mauricio Lara il 13 febbraio ed è tuttora in corso la trattativa per affrontare il detentore WBA Xu Can successivamente. 

Rispondi
Magic Man
Post: 698
Moderator
Topic starter
(@magic-man)
BoxeManiac
Registrato: 11 mesi fa

Non abbiamo commentato la clamorosa debacle di Josh Warrington, messo KO dal carneade messicano Mauricio Lara in un match che sulla carta doveva essere una pura formalità per l'inglese. Pugile davvero particolare questo Lara, che visivamente non ispira grande fiducia con la sua guardia "originale" e piuttosto aperta e la lentezza con cui compie alcuni movimenti. D'altro canto ha due cannoni al posto delle mani e la differenza di impatto tra i suoi colpi e quelli del suo avversario era lampante in ogni scambio. Warrington probabilmente ha affrontato l'impegno con troppa leggerezza, anche in virtù dei primissimi scambi in cui Lara si era fatto sorprendere da diversi fendenti in pieno volto dando la sensazione di poter durare poco, ma già nel corso del primo round la pericolosità del messicano è emersa piuttosto chiaramente. Oltre alla potenza brutale Lara ha dimostrato un insospettabile tempismo nel piazzare il suo gancio sinistro di prima intenzione: ogni volta che Warrington entrava nel suo raggio d'azione quel colpo scattava nel momento giusto per andare a bersaglio e alla lunga ha fatto danni consistenti. A mio parere l'inglese andava fermato già nel quarto round, dopo essersi rialzato con gambe visibilmente molli dall'atterramento; qualcuno potrebbe obiettare che la sua reazione d'orgoglio nelle riprese successive sia ragione all'arbitro, ma io non la vedo così. Certe valutazioni a mio parere non possono essere fatte a posteriori: l'arbitro ha il dovere di interrompere un match quando un pugile non offre sufficienti garanzie di essere nel pieno delle sue facoltà psicofisiche e Josh in quel finale di quarta ripresa queste garanzie non le dava per niente, tanto che barcollava come un ubriaco dopo il conteggio. Alla fine se l'è "cavata" con una mandibola fratturata e con la rottura del timpano, ma poteva andargli peggio.

Rispondi
Erik
Post: 150
 Erik
(@erik)
Leggeri•60Kg
Registrato: 11 mesi fa

Se un pugile di alto livello prende sottogamba un avversario probabilmente non è di alto livello, come non può più esistere la scusa della poca conoscenza con tutto quello disponibile nel web, Warrington ha fatto una serie di errori e li ha pagati duramente, questo è un risultato che avrà grosse ripercussioni sulla carriera del fighter di Leeds.

Comunque, una cosa è certa, come dice un mio amico che se intende molto "un europeo che gioca all'uno a me e uno a te con un fighter messicano, è un pugile morto" 😀 😀 

(Renato cit..)

Rispondi
Bepiros
Post: 270
(@bepiros)
Superleggeri•64Kg
Registrato: 11 mesi fa

Devo dire che vedendo qualcosa di Lara prima del match mi ero molto incuriosito al match, i britannici che sono di gran lunga i migliori pugili del vecchio continente da sempre vanno però incontro spesso con i loro pugili più aggressivi a terribili lezioni contro i pari peso americani e messicani, per assurdo è proprio il loro carattere fiero che rende queste disfatte più dolorose, l'ho imparato dal tempo di Stracey e Green contro Palomino, Lara lo abbiamo visto è un pugile con molte lacune ed io credo che il miglior Frampton lo avrebbe tranquillamente superato

Rispondi
Magic Man
Post: 698
Moderator
Topic starter
(@magic-man)
BoxeManiac
Registrato: 11 mesi fa

Io credo che il miglior Frampton avrebbe superato anche Warrington sinceramente. Penso che Carl perdendo un po' della sua straordinari reattività col passare degli anni e il succedersi delle battaglie sia oggi un pugile meno brillante rispetto a quello che sconfisse Santa Cruz.

Rispondi
Bepiros
Post: 270
(@bepiros)
Superleggeri•64Kg
Registrato: 11 mesi fa

@Magic Man Sì, lo credo anche io che Frampton avrebbe avuto la meglio su Warrington nel suo momento migliore

Rispondi
Snaporaz
Post: 139
(@snaporaz)
Leggeri•60Kg
Registrato: 11 mesi fa

Di Lara non avevo visto nulla, se non il record è l'età. Credo he in fondo non si sia trattato di un errore di matchmaking vista la smaccata differenza nei record. Penso sia stato un errore enorme di stolidità da parte di Warrington, che non ha capito che doveva boxare questo avversario, invece di andargli continuamente contro a battagliare. Lo faceva perchè andava a segno anche lui, e questo lo ha convinto che alla fine avrebbe avuto la meglio. Ma ha sbagliato. Se avesse boxato con maggiore tattica e accortezza come ha fatto in altre occasioni, dove ha tenuto a freno la sua indole per poi liberarla nei momenti opportuni, per me avrebbe vinto quasi senza affanni. Lara difati è il classico pugile che con uno che sa boxare non tocca palla. E' macchinoso nell'azione, piantato, e con una difesa abbastanza approssimativa che gli fa prendere molti colpi. Se invece gli ti butti addosso e resti lì a insistere, gli dai modo di far pesare le due mani molto pesanti che ha colpendo d'incontro a tutta potenza. Da vicino, il tempismo ha un peso ancora maggiore rispetto alla sola rapidità di quanto non abbia da lontano, e questo si è visto tutto. Ora Warrington dovrebbe incolpare solo sé stesso per una sconfitta che data la durezza rischia di inficiarne seriamente la carriera. Mi pare abbiano già esercitato la clausola di rivincita, se di lui è rimasto qualcosa e se evita di fare gli stessi pacchiani errori tattici, nella rivincita l'inglese vince. Ma sono due "se" notevoli, specie il primo. 

Rispondi
Magic Man
Post: 698
Moderator
Topic starter
(@magic-man)
BoxeManiac
Registrato: 11 mesi fa

Warrington ha detto che valuterà il ritiro qualora non dovesse vincere il rematch con Lara.

Rispondi
Erik
Post: 150
 Erik
(@erik)
Leggeri•60Kg
Registrato: 11 mesi fa

Già non sarà una cosa facile ripartire (se ci sarà una ripartenza) e mi sempre saggio dire una cosa del genere

Rispondi
Condividi: