Forum

Lo scenario dei med...
 
Notifiche
Cancella tutti

Lo scenario dei mediomassimi

Pagina 1 / 2

Magic Man
Post: 661
Moderator
Topic starter
(@magic-man)
BoxeManiac
Registrato: 9 mesi fa

Bivol e Beterbiev parrebbero essere i due top della categoria, ma altri nomi interessanti si stanno facendo largo nel panorama mondiale, tra cui l'ex supermedio Gilberto Ramirez. Parliamone qui.

29 Risposte
Gentleman
Post: 34
(@gentleman)
Mosca•52Kg
Registrato: 9 mesi fa

Gilberto 'Zurdo' Ramirez n.1 WBC e top contender anche in altre sigle (n.4 WBA) è stato il primo pugile messicano a vincere un titolo di sigla nei supermedi. Adesso alza il tiro anche nei mediomassimi dicendosi pronto ad affrontare sul Ring e battere Beterbiev e Bivol. 

Rispondi
Erik
Post: 150
 Erik
(@erik)
Leggeri•60Kg
Registrato: 9 mesi fa

Io credo che tutti i light heavyweight, prima o poi dovranno fare i conti con l'inglese di origine ghanese Joshua Bouatsi

Rispondi
Magic Man
Post: 661
Moderator
Topic starter
(@magic-man)
BoxeManiac
Registrato: 9 mesi fa

Il tuo grande pupillo 😀 

A me sinceramente non piace, lo trovo un po' troppo rigido per i miei gusti. Certo è ben impostato e ha grandi mezzi fisici, ma non credo abbia i requisiti per arrivare a scalzare i migliori. Vediamo. 

Rispondi
Magic Man
Post: 661
Moderator
Topic starter
(@magic-man)
BoxeManiac
Registrato: 9 mesi fa

Ennesima macchia sulla figura di Sergey Kovalev, trovato positivo in occasione dei controllo antidoping in vista del match programmato per fine gennaio contro Melikuziev. Il russo è stato un grande mediomassimo, ma sul piano etico ed umano stenderei un velo pietoso.

Rispondi
1 Rispondi
Triple G
(@triple-g)
Registrato: 9 mesi fa

Gallo•56Kg
Post: 80

@magic-man Eh si, la condotta del russo negli ultimi anni ha lasciato davvero a desiderare. Peccato, perchè è uno dei pugili che stilisticamente ho preferito negli anni in cui mi sono avvicinato alla boxe, ma non è sicuramente un esempio da seguire fuori dal ring o come dedizione una volta fatto successo. 

Sembrano molto differenti come mentalità ed approccio sportivo (non mi riferisco ai fatti extra sportivi) gli attuali campioni suoi connazionali: Bivol e Beterbiev. Onestamente non vedo l'ora di rivederli in azione

Rispondi
Magic Man
Post: 661
Moderator
Topic starter
(@magic-man)
BoxeManiac
Registrato: 9 mesi fa

Gilberto Ramirez potrebbe affrontare Marcus Browne per il titolo WBC ad interim dei mediomassimi. Sarebbe un match interessante: il messicano è ancora imbattuto e vuole dimostrarsi all'altezza dei top nella sua nuova categoria di peso, mentre l'americano cerca riscatto dopo la sorprendente sconfitta col veterano Jean Pascal. Personalmente ho sempre detestato la boxe di Browne: arruffone, confusionario, sempre pronto ad abusare del clinch. Certo non gli mancano mezzi fisici, in particolare velocità e forza e Ramirez qualche colpo nei supermedi ha dimostrato di sentirlo, quindi il pronostico non può dirsi scontato, ci sono troppe variabili. Io comunque dovendo puntare due spiccioli li metterei su "Zurdo".

Rispondi
Magic Man
Post: 661
Moderator
Topic starter
(@magic-man)
BoxeManiac
Registrato: 9 mesi fa

Kovalev vs Melikuziev ufficialmente cancellato. Melikuziev si era detto disposto ad andare avanti nonostante la positività al doping del rivale ma sarebbe stato un precedente inaccettabile, quindi giusto così.

Rispondi
Magic Man
Post: 661
Moderator
Topic starter
(@magic-man)
BoxeManiac
Registrato: 9 mesi fa

Il match tra Smith e Vlasov, che già avrebbe dovuto svolgersi, è stato riprogrammato per il 10 aprile.

Rispondi
1 Rispondi
Gentleman
(@gentleman)
Registrato: 9 mesi fa

Mosca•52Kg
Post: 34

Ci pensavo altro giorno. Questa è l'unica cosa positiva di combattere senza pubblico e mi riferisco al fatto di poter riprogrammare l'evento con molta più facilità e senza il peso di dover risarcire migliaia di persone che avevano magari prenotato voli, ferie, hotel o altro per essere presenti. 

Rispondi
Snaporaz
Post: 134
(@snaporaz)
Leggeri•60Kg
Registrato: 9 mesi fa
Postato da: @gentleman

e mi riferisco al fatto di poter riprogrammare l'evento con molta più facilità e senza il peso di dover risarcire migliaia di persone che avevano magari prenotato voli, ferie, hotel o altro per essere presenti

Credo che nessun promoter nella storia del pugilato (inteso del pugilato reale, di quello “virtuale” non so) abbia mai pensato di doversi porre il problema di rimborsare migliaia (?) di prenotazioni aeree, hotel o persino le ferie a chi, in totale autonomia e libertà, abbia deciso di assumersi il rischio di organizzare un simile viaggio per assistere a una serata di boxe.

Per prima cosa, gli spettatori (non intendo quindi gli ufficiali di gara, i vari team e i giornalisti accreditati, per i quali l’editore copre le spese) che prendono effettivamente un aereo per andare ad assistere a un evento di boxe, non sono certo migliaia (magari) ma poco più di qualche decina (forse) nelle riunioni di media grandezza, con l’eccezione degli eventi davvero enormi (penso all’invasione inglese per Mayweather-Hatton, eg.), in cui non rientra certo Smith jr.-Vlasov. Tutti gli altri appassionati, fanno tuttalpiù qualche ora di macchina o di treno, a voler essere molto molto ottimisti. Da noi, si intende, non fanno nemmeno quelle, perché persino i cosiddetti “esperti” già è tanto se si degnano di sintonizzare la tv o di accendere il tablet, figuriamoci chiedergli di fare qualche chilometro.  

Al massimo, e con non poche difficoltà, se un evento viene cancellato e riprogrammato, il promoter o la piattaforma attraverso la quale si è acquistato il biglietto di ingresso possono emettere un rimborso, oppure un voucher-sconto, riferito solo al costo sostenuto per il biglietto, comprensivo dei costi di prevendita.

Qui di seguito un articolo dal quale emergono appunto le difficoltà e i ritardi persino per farsi rimborsare i biglietti degli eventi annullati o riprogrammati durante il periodo pandemico.

https://www.boxingscene.com/boxing-fans-express-frustration-lack-ticket-refunds-postponed-events--147782

Su tutte le restanti spese eventualmente sostenute da un appassionato, credo che a nessuno sia mai venuto in mente di richiedere un rimborso. E se a qualcuno dovesse essere venuto in mente, con tutta probabilità avrà ricevuto in cambio, nella migliore delle ipotesi, o una breve email di scuse.  

Rispondi
Magic Man
Post: 661
Moderator
Topic starter
(@magic-man)
BoxeManiac
Registrato: 9 mesi fa

Interessante la sfida tra Smith Jr e Vlasov del prossimo week-end. Smith fisicamente è una bella bestia, colpisce duro, è coraggioso e mette grande pressione. D'altro canto la sua tendenza a caricare tutti i colpi e a usare poco il jab in apertura di azione lo rende un po' prevedibile e la sua difesa è tutt'altro che ermetica. Vlasov dal canto suo è un pugile dall'impostazione poco ortodossa che ha creato molti problemi ad avversari con i quali partiva sfavorito. Dal punto di vista stilistico ci sono alcune similitudini con il match che Vlasov perse contro Glowacki nei quarti di finale del secondo WBSS dei pesi cruiser: nella circostanza il russo commise l'errore di scambiare a viso aperto con il polacco e alla lunga pagò il gap in termini di potenza e fisicità. Smith però per quanto duro, grosso e potente, è pur sempre un mediomassimo e non un cruiser, quindi chissà. Sfida davvero aperta a ogni risultato a mio avviso; gli allibratori invece danno l'americano piuttosto favorito quotandolo appena 1,25.

Rispondi
Magic Man
Post: 661
Moderator
Topic starter
(@magic-man)
BoxeManiac
Registrato: 9 mesi fa

Il russo Umar Salamov ha avuto la meglio soltanto per Split Decision sul connazionale Ekimov. Risultato al di sotto della attese, in quella che sarebbe dovuta essere poco più di una sfida di routine.

Rispondi
Magic Man
Post: 661
Moderator
Topic starter
(@magic-man)
BoxeManiac
Registrato: 9 mesi fa

Bob Arum ha detto che un match tra Beterbiev e Joe Smith potrebbe finire in qualunque modo. Secondo me il russo smonterebbe l'americano pezzo dopo pezzo. Smith farebbe meglio a concentrarsi su Vlasov.

Rispondi
Erik
Post: 150
 Erik
(@erik)
Leggeri•60Kg
Registrato: 9 mesi fa

Ci vorrebbero 10 forum e un centinaio di thread per scrivere tutte le minchiate sparate da Arum negli ultimi 50 anni...una più, una meno..poi l'ha detto Arum, mica il pugile in questione che non credo non si concentri per il match

Rispondi
Bepiros
Post: 266
(@bepiros)
Superleggeri•64Kg
Registrato: 9 mesi fa
Postato da: @magic-man

Smith farebbe meglio a concentrarsi su Vlasov.

Vlasov non mi sembra abbastanza duro per Smith, però lo vedrei con piacere 

Rispondi
Bepiros
Post: 266
(@bepiros)
Superleggeri•64Kg
Registrato: 9 mesi fa

E invece devo correggermi, lo è stato e come duro, per me era lui il vincitore, ho 115 a 113 senza contare un mancato punto di penalizzazione sacrosanto per Smith, Vlasov ha sommerso con il ritmo ed un infinità di colpi Smith ai quali questo raramente è riuscito a sottrarsi per replicare a modo suo, quando lo ha fatto in verità Vlasov è anche sembrato in pericolo di crollo ma poi riprendeva come nulla fosse con la sua rete di colpi non pesanti ma numerosi, Smith Jr si è mostrato come un pugile veramente limitato

Rispondi
Pagina 1 / 2
Condividi: