Forum

Devin Haney vs Jorg...
 
Notifiche
Cancella tutti

Devin Haney vs Jorge Linares

Pagina 1 / 2

Magic Man
Post: 661
Moderator
Topic starter
(@magic-man)
BoxeManiac
Registrato: 9 mesi fa

Thread dedicato al big match del prossimo fine settimana!

18 Risposte
Magic Man
Post: 661
Moderator
Topic starter
(@magic-man)
BoxeManiac
Registrato: 9 mesi fa

https://boxe-mania.com/rubriche/match-of-the-week/devin-haney-vs-jorge-linares/

Rispondi
Bepiros
Post: 266
(@bepiros)
Superleggeri•64Kg
Registrato: 9 mesi fa

Io non ho molti dubbi sul fatto che sarà Linares a prendere il centro del ring, per lui la difficoltà sarà quella di trovare la distanza con Haney, distanza medio breve, quella dove sa scaricare tutto il suo vasto armamentario, sarà difficile perchè Haney presumibilmente farà tanto dentro fuori,  io credo che Haney con il suo movimento e gli attacchi rapidi, che sa fare, condurrà il match tatticamente, penso che il venezuelano dovrà subire molto per avvicinarsi all'americano e le sue chance di sorpresa sono più collegate al suo destro d'incontro che potrebbe incrociare Haney quando questo conduce le sue folate aggressive lasciando il sinistro basso

Rispondi
Snaporaz
Post: 134
(@snaporaz)
Leggeri•60Kg
Registrato: 9 mesi fa

Haney è molto bravo nel gestire la distanza, e ha forse uno dei miglior jab nello sport oggi. Difficile vincere dei round contro di lui, anche per un eccellente tecnico come Linares. Perché non esagera e non dà nulla per scontato in quello che fa. Certo Linares, che ha vinto il primo titolo 14 anni fa (!), ha tonnellate di esperienza e una classe enorme nella sua boxe, però fa degli errori di esagerazione, errori "da piacione", se mi consentite. Sono curioso di vedere se Haney cercherà di boxare tutta la notte (come potrebbe essere, avendo inoltre Ben Davison come nuovo allenatore), o se prima o poi cercherà di incrociare il venezuelano, che per quanto bravo non ha però una mascella troppo solida. La logica suggerirebbe il primo scenario, la mia impressione è invece che, più tardi che presto, potrebbe arrivare l'incrocio che si diceva. 

Rispondi
Erik
Post: 150
 Erik
(@erik)
Leggeri•60Kg
Registrato: 9 mesi fa

Mi auguro di essere smentito, ma ho paura che uno dei pugili più belli da vedere degli ultimi anno stasera possa avere l'ultima campanella, come scritto giustamente, Linares ha dei momenti dove si specchia, aumentati negli ultimi anni, in quei momenti è vulnerabile

Rispondi
Magic Man
Post: 661
Moderator
Topic starter
(@magic-man)
BoxeManiac
Registrato: 9 mesi fa

https://boxe-mania.com/news/haney-vs-linares-vittoria-ai-punti-soffre-nel-finale/

Rispondi
Bepiros
Post: 266
(@bepiros)
Superleggeri•64Kg
Registrato: 9 mesi fa

Bellissimo incontro, sì, Haney aveva fatto fino al nono round una performance maiuscola, c'era poco da da fare era più rapido e continuo, accorto anche difensivamente stava conducendo chiaramente, poi dal nono ha voluto strafare, ritenendo Linares ammorbidito ha fatto un match di contatto, volendo schiacciare il venezuelano, ma a quella distanza Linares è una vipera e quando ha messo quei colpi al decimo ha svelato per me il limite di Haney, rispetto alle altri 3 terribili nuove stelle, Lopez, Davis e Garcia, è fisicamente, sia nella potenza che nell'incassaggio, un gradino sotto. Stupendo pugile Haney ma un poco meno "tosto" degli altri

Rispondi
Bepiros
Post: 266
(@bepiros)
Superleggeri•64Kg
Registrato: 9 mesi fa

Bella riunione, bei match di contorno

Rispondi
Magic Man
Post: 661
Moderator
Topic starter
(@magic-man)
BoxeManiac
Registrato: 9 mesi fa

Questo il mio cartellino finale:

Rispondi
Bepiros
Post: 266
(@bepiros)
Superleggeri•64Kg
Registrato: 9 mesi fa

Io forse anche il sesto avrei dato a Linares, ma in effetti anche in quel round Haney aveva comunque fatto di più come mole di lavoro

Rispondi
67a3f8755333da227aa5571e232cb940?s=80&d=mm&r=g
Post: 18
(@marcosazio97)
Minimosca•49Kg
Registrato: 4 mesi fa

Classico incontro alla Haney, non l'ho neanche finito perché l'ho trovato un po' noioso. Sarà opinione mia, ma non mi fa impazzire rispetto agli altri leggeri. Davis, Lopez e Lomachenko li preferisco quantomeno come stile pugilistico. Molta tecnica, poco rischio, incontro preparato per concluderlo ai cartellini. 

Rispondi
Snaporaz
Post: 134
(@snaporaz)
Leggeri•60Kg
Registrato: 9 mesi fa

Sì, sono quasi del tutto d'accordo con l'articolo e con il commento di Bepiros. Haney ha fatto un gran match, in linea con quanto pensassi. Ha costretto Linares, battuto sul suo stesso terreno della rapidità, della boxe, della scioltezza e la varietà, a snaturarsi. A fare l'aggressore che pressa bloccando colpi con gli avambracci e accetta di colpire di rimessa per avere delle carte da potersi giocare. Non è poco. Haney ha provato poi a forzare la mano da vicino per provare a fiaccare il venezuelano (lo aveva già fatto nel quinto e nel nono rd, con profitto), mettendo a segno oltre al sinistro in ogni forma anche dei montanti al volto deliziosi e schivando sempre con classe. Era sempre il primo a toccare e il primo a uscire. Poi è leggermente calato, ma non credo sia andato in difficoltà per quello, ovvero per stanchezza o perché aveva finito la birra; è andato in difficoltà perché alla fine della decima Linares ha esploso una combinazione improvvisa e inaspettata, della quale un colpo ha fatto ballare una gamba ad Haney. A quel punto l'americano credo abbia perso certezze (non dimentichiamo che è un pischello alla prima difficoltà...) e iniziato a legare impunemente, molto più di Andrade con Williams. Ossia, credo abbia perso convinzioni mentali nonostante nel fisico credo pare avesse recuperato. Per me potrebbe imparare anche da questa sbavatura a gestire meglio la situazione, chissà. Certamente, non possiede un colpo fulminante, altrimenti Linares, per quanto combattivo e determinato ad aspettare come il pescatore paziente l'occasione buona, non avrebbe potuto incassare i chiarissimi colpi che a tratti ha preso, ma l'americano compensa con tempismo, agilità e varietà. E forse, nei superleggeri sarà ancora più forte, per quanto la sua mascella abbia bisogno di altre conferme. Linares grande pugile e grande professionista, e si sapeva, ha fatto tutto quello che poteva. Per me 117-111, ultime tre riprese sue, non sono riuscito a dargliene altre. 

Rispondi
Magic Man
Post: 661
Moderator
Topic starter
(@magic-man)
BoxeManiac
Registrato: 9 mesi fa

Io sono stato impressionato un po' meno favorevolmente da Haney in questo match rispetto a Snaporaz. Se il match si fosse concluso all'ottavo round probabilmente avrei fatto valutazioni analoghe alle sue, ma quanto accaduto nelle quattro riprese finali mi porta a rivedere un po' il giudizio. Dico "quattro" e non "tre" perché anche il nono round, benché io l'abbia assegnato ad Haney, mi ha lasciato qualche perplessità. L'americano veniva da un'ottava ripresa letteralmente dominata, in cui aveva colpito a piacimento da tutte le angolazioni, era riuscito a stare a contatto con Linares martellandolo e mandandone a vuoto tutte le repliche e sembrava veramente pronto per dare vita all'accelerazione decisiva e costruirsi quel KO nel finale che personalmente pronosticavo alla vigilia. Invece ancora una volta, come anche contro Gamboa, Haney ha dato la sensazione di perdere incisività e di mancare di quel cambio di passo necessario a trovare la soluzione di forza. Nel nono round invece di allargare la breccia aperta nei tre minuti precedenti, Haney ha operato uno sterile corpo a corpo con i ritmi che si sono notevolmente abbassati. Che poi la combo di fine decima ripresa sia stata un colpo di genio di Linares è vero, ma il fatto che il venezuelano, notoriamente fragilino e notoriamente più pericoloso nelle prime metà dei suoi match (appena 6 KO su 29 trovati dopo il sesto round), sia arrivato sufficientemente fresco e lucido ai championship round nonostante il numero di colpi subiti mi lascia davvero tanti dubbi sulla concretezza di The Dream. Proprio per questo in un ipotetico confronto con Ryan Garcia, ammesso e non concesso che quest'ultimo riesca a risolvere i problemi di ansia e depressione che lo hanno afflitto di recente, vedrei "Flash" favorito e mi aspetterei una sua vittoria prima del limite. Con ogni probabilità Haney riuscirebbe ad andare in vantaggio nelle prime riprese, ma al primo colpo veramente pesante di Garcia, che a mio parere arriverebbe senza troppi dubbi, l'inerzia girerebbe in suo favore. Credo del resto che la strabiliante velocità di Linares, dopo le tante battaglie sostenute e a 35 anni di età non sia più quella dei tempi d'oro e se Haney ha potuto dettare legge rischiando così poco per tre quarti di match è dovuto a mio parere anche a questo. Un pugile fresco ed esplosivo come Garcia troverebbe prima il varco per fare male.

Rispondi
Bepiros
Post: 266
(@bepiros)
Superleggeri•64Kg
Registrato: 9 mesi fa

Quando parlavo di qualcosa in meno rispetto agli altri 3 da un punto di vista fisico mi riferivo proprio al paragone tra la sua prestazione nella fase topica del suo match più importante con quelle di Garcia nella ripresa finale con Campbell e di Teofimo in quel terribile dodicesimo round con Loma, i due svilupparono una potenza di impatto terribile quando le circostanze lo chiedevano, Teofimo soprattutto fu spaventoso a respingere il disperato attacco di Loma mettendo dei colpi di una violenza incredibile, anche Davis con Santa Cruz ha mostrato tantissima forza, mi sembra evidente che la stessa decisione di attacco risolutivo di Haney ha avuto ben altri risultati. Fare 12 round di elegante dentro fuori contro tali avversari a me sembra un compito molto complicato. 

Rispondi
Snaporaz
Post: 134
(@snaporaz)
Leggeri•60Kg
Registrato: 9 mesi fa

Rispondo in ordine sparso su alcuni aspetti dei due ultimi post. 

Secondo me, Haney con Gamboa non ha nemmeno provato a fare qualcosa di diverso. Ha fatto quel tipo di match dall'inizio alla fine. Con Linares invece ci ha provato, e compreso che la sua efficacia non è stata sufficiente a scuotere il venezuelano, che ha retto bene, ma che comunque tanto lucido e fresco non credo fosse, nel finale. Altrimenti, dal mio punto di vista invece di lasciarsi "abbracciare" decine di volte in quei minuti, avrebbe trovato la lucidità per fare un passo indietro e prenderlo di nuovo invece di buttare via tempo prezioso. Che poi Linares non abbia lo stesso smalto di qualche tempo fa, è vero, ovvio. Io valuto i pugili sul momento di quando combattono, non tr fasi diverse della loro carriera. Haney si è voluto testare su un altro piano, avrà capito meglio certe cose anche di sé stesso, per me è positivo. Vedremo in futuro se e quando deciderà di rischiare. E' possibile che abbia anche qualche problema di stamina generale, vedremo, e non vorrei che possa anche in parte colpa del taglio per fare il leggero, vedremo anche questo. 

Su Haney-Garcia mi sono già espresso, vedrei favorito il primo. Boxa molto molto meglio. D'accordo, non ha il colpo risolutore e non si può escludere che venga pizzicato e scosso dal californiano, ma anche l'altro non so quanto durerebbe nell'essere messo sotto a lungo sul piano della boxe. 

Ci sta per carità fare dei paragoni in astratto, magari senza eccedere e accostare i colori con i centimetri. Lopez, Garcia e Davis hanno più punch di Haney, bene. Haney per me è più pugile di tutti gli altri, ma questo non significa ovviamente che sia il più forte o il migliore in senso generale. Per me è presto per capirlo, e non sono per lui, anche gli altri devono ancora far capire bene alcuni loro aspetti. Ma fare il paragone con Davis-Santa Cruz, ovvero con uno che non stava facendo nemmeno un bel match (pr me) e che lo ha poi risolto con un grandissimo colpo su un ex peso gallo ingrossato, boh, io non riesco a trovare una collocazione di nessun tipo con Haney-Linares, match direi "opposto". Semmai, se proprio dobbiamo, facciamolo con Haney-Moran... ma nemmeno credo. 

Rispondi
Pagina 1 / 2
Condividi: