Forum

Notifiche
Cancella tutti

Boxe femminile


Magic Man
Post: 661
Moderator
Topic starter
(@magic-man)
BoxeManiac
Registrato: 9 mesi fa

Parliamo qui del pugilato del gentil sesso.

Poco fa ho letto le recenti dichiarazioni di Chantelle Cameron secondo cui Katie Taylor non è invincibile e ha i suoi punti deboli. Qualche anno fa, quando ancora la Cameron era piuttosto ignota ai più, dissi che se mai qualcuno un giorno avrebbe battuto la Taylor sarebbe stata lei. Una profezia alquanto audace, lo ammetto, ma Chantelle è cresciuta molto e si candida sempre di più a sfida stellare Inghilterra-Irlanda che sarebbe da non perdere.

14 Risposte
Erik
Post: 150
 Erik
(@erik)
Leggeri•60Kg
Registrato: 9 mesi fa

Speriamo di vedere presto questo gran match......... 😎 😝 

Rispondi
Magic Man
Post: 661
Moderator
Topic starter
(@magic-man)
BoxeManiac
Registrato: 9 mesi fa

Il 5 marzo Claressa Shields avrà l'opportunità di aggiudicarsi tutti e quattro i titoli mondiali della categoria dei superwelter (attualmente ne detiene due). L'impresa le è già riuscita nei pesi medi, mentre nei supermedi a inizio carriera ne ottenne due (WBC e IBF). Singolare questo percorso "a ritroso" nelle categorie di peso da parte della pugile americana. La sua avversaria questa volta sarà l'imbattuta canadese Marie Eve Dicaire che ha vinto ai punti tutti e 17 i match disputati, il che fa pensare non sia provvista di particolare potenza. La mia speranza è che un giorno la Shields affronti Savannah Marshall, che la sconfisse da dilettante: sono convinto che la pugile inglese riuscirebbe a ripetersi anche da professionista.

Rispondi
Magic Man
Post: 661
Moderator
Topic starter
(@magic-man)
BoxeManiac
Registrato: 9 mesi fa

Il 13 marzo a Dallas, nel sottoclou del rematch tra Chocolatito Gonzalez ed Estrada, si terrà anche la rivincita tra Jessica McCaskill e Cecilia Braekhus. Se nel primo match avevo fatto il tifo per la sfidante, vista la mia naturale propensione per gli sfavoriti e le sorprese, stavolta tiferò per la Braekhus, che per la carriera immensa che ha avuto si meriterebbe di chiudere da campionessa. Il primo incontro fu molto equilibrato, la McCaskill mise in difficoltà l'avversaria con il suo ritmo asfissiante, ma poi calò inevitabilmente nella seconda metà e prima dell'ultimo round la situazione appariva in bilico. Poi l'americana fece meglio negli ultimi tre minuti e per quanto io avessi la parità, la sua vittoria ci può stare, soprattutto in virtù della voglia con cui ha chiuso il combattimento. Vedremo se la veterana norvegese riuscirà a preparare qualche contromisura efficace al ritmo forsennato della rivale.

Rispondi
Bepiros
Post: 266
(@bepiros)
Superleggeri•64Kg
Registrato: 9 mesi fa

La Shields ha stravinto anche questo match contro la Dicaire unificando le corone dei medi, la Dicare possedeva quella IBF, i primi round sono stati abbastanza equilibrati e la canadese in guardia destra ha saputo evitare i colpi più duri di Clarissa ed avere i suoi momenti anche con coraggio, si muoveva bene e non si limitava all'elusione, insomma ci provava, ma la differenza di consistenza faceva sempre pendere comunque la bilancia nei primi 5 round per Clarissa, dal sesto il match cambia inerzia un sinistro incrocia lla Dicaire in un attacco, la canadese accusa palesemente e ho l'impressione  che si spaventi un poco e ritira la sua fase più audace al contrario I successi ottenuti nel sesto danno ulteriore carica alla Shields che a quel punto non la molla più fino alla fine dell'incontro 

Rispondi
Magic Man
Post: 661
Moderator
Topic starter
(@magic-man)
BoxeManiac
Registrato: 9 mesi fa

Doppia sfida femminile nella riunione britannica del 10 aprile incentrata su Benn vs Vargas.

Shannon Courtenay, dopo la deludente sconfitta patita contro Rachel Ball l'astate scorsa, avrà l'opportunità di ricattarsi battendosi per la cintura mondiale WBA contro l'australiana Ebanie Bridges. Ecco le due al termine dell'ultima conferenza stampa:

courtenay bridges 2

L'altra sfida "in rosa" vedrà protagonista Savannah Marshall, famosa per aver inflitto a Claressa Shields l'unica sconfitta che l'americana ha subito da dilettante. La pugile inglese metterà in palio il suo titolo WBO dei pesi medi dall'assalto della svedese Maria Lindberg in quello che dovrebbe essere un match piuttosto scontato. Se la Marshall dovesse vincere bene una fantastica sfida con la Shields, questa volta nel professionismo, potrebbe avvicinarsi...

Rispondi
Magic Man
Post: 661
Moderator
Topic starter
(@magic-man)
BoxeManiac
Registrato: 9 mesi fa

Ecco il mio resoconto del gradevolissimo match tra Courtenay e Bridges:

https://boxe-mania.com/news/shannon-courtenay-vittoria-ebanie-bridges-splendida-storia-di-sport/

Rispondi
Magic Man
Post: 661
Moderator
Topic starter
(@magic-man)
BoxeManiac
Registrato: 9 mesi fa

Poco da dire invece sul match della Marshall, troppo facile mettere KO la 44enne Lindberg. Speriamo ora che la super sfida Marshall vs Shields vada in porto.

Rispondi
Bepiros
Post: 266
(@bepiros)
Superleggeri•64Kg
Registrato: 9 mesi fa

Dopo la bella prova contro la Harper la bella Natasha Jonas si è meritata la chance di sfidare la regina, nei superpiuma mi è sembrata più rapida che in altri match precedenti quando combatteva al limite dei leggeri, non mi aspetto sorprese ma un bel match sì 

Rispondi
Magic Man
Post: 661
Moderator
Topic starter
(@magic-man)
BoxeManiac
Registrato: 9 mesi fa

Sì, direi proprio che si è guadagnata questa opportunità. Credo però che Katie Taylor non le darà scampo.

Rispondi
Magic Man
Post: 661
Moderator
Topic starter
(@magic-man)
BoxeManiac
Registrato: 9 mesi fa

Stando alle parole di Lou Di Bella il match tra Katie Taylor e Amanda Serrano si terrà nel 2022. Speriamo.

Rispondi
Bepiros
Post: 266
(@bepiros)
Superleggeri•64Kg
Registrato: 9 mesi fa

Per le migliori, non considerando alcuni scontri diretti, è veramente difficile proporre avversarie impegnative, il match di Chantelle Cameron nel sottoclou di Haney ne è la prova, la Hernandez è un peso supergallo/piuma aumentata di peso, 41 anni, è difficile poi tirare dei giudizi quando chi attacca non ha nulla da temere, rimane quell'impressione, che già altre volte mi ha dato la Cameron, di grande impatto fisico, caratteristica che già con altre avversarie ha trovato la Taylor in inferiorità, il match sarebbe molto interessante anche se ancora non saprei dire se Chantelle può riuscire a fare quel passo in più che alla Pearsoon e alla Jonas non è riuscito

Rispondi
Magic Man
Post: 661
Moderator
Topic starter
(@magic-man)
BoxeManiac
Registrato: 9 mesi fa

Bob Arum vorrebbe portare la durata dei round di boe femminile a tre minuti come quelli degli uomini. Personalmente credo sia un errore: le donne hanno caratteristiche fisiche differenti e una riforma in tal senso avrebbe a mio avviso un impatto negativo sul ritmo, sull'intensità e sulla spettacolarità dei match.

Rispondi
Bepiros
Post: 266
(@bepiros)
Superleggeri•64Kg
Registrato: 9 mesi fa

 

Postato da: @magic-man

Bob Arum vorrebbe portare la durata dei round di boe femminile a tre minuti come quelli degli uomini

Sarebbe un errore enorme, danneggerebbe lo spettacolo e renderebbe gli ncontri molto più pericolosi 

Rispondi
Magic Man
Post: 661
Moderator
Topic starter
(@magic-man)
BoxeManiac
Registrato: 9 mesi fa

Sono molto sorpreso nel vedere che Delfine Persoon sia scesa nei superpiuma. Già nei leggeri mi sembrava enorme per la categoria e oltretutto dopo la sconfitta nel rematch con la Taylor aveva ammesso di aver fatto fatica nel rientrare nei limiti, quindi questo salto all'indietro mi lascia davvero perplesso. Curioso di vedere se manterrà la sua straripante forza fisica. In questa nuova divisione ci sono almeno due match che vorrei vedere, con la belga protagonista: una rivincita con la potente picchiatrice francese Maiva Hamadouche e una sfida con la britannica imbattuta Terri Harper.

Rispondi
Condividi: