Forum

Anthony Joshua vs T...
 
Notifiche
Cancella tutti

Anthony Joshua vs Tyson Fury

Pagina 1 / 3

Magic Man
Post: 670
Moderator
Topic starter
(@magic-man)
BoxeManiac
Registrato: 10 mesi fa

Il match non è ancora ufficiale, ma visto che una prima firma sui contratti è stata posta e visto che salvo clamorosi colpi di scena ogni tassello dovrebbe andare al suo posto, apro questa discussione che si preannuncia lunga e ricca di spunti su quello che sarà l'incontro più importante della storia recente dei pesi massimi.

Chi ne ha voglia potrà esprimere qui pronostico, analisi tattica, aspettative e qualunque cosa sia legata a questo fantastico combattimento.

34 Risposte
Snaporaz
Post: 134
(@snaporaz)
Leggeri•60Kg
Registrato: 10 mesi fa

Eh si. Diciamo che la mossa di Hearn che avevo riportato (era stata ripresa da ESPN) è stata scaltra, talmente scaltra da infastidire molto Warren. 

In pratica ha dato un "mezzo annuncio", nel senso che ha rivelato la firma dei contratti ma senza annunciare data e luogo, che difatti andavano ancora stabiliti. Tuttavia sembra che la firma di questi contratti preveda di decidere in merito entro 30 gg l'individuazione e la conferma di quanto sopra. La mossa è quindi stata fatta per mettere "fretta" alla genta del lato Fury, ovviamente Arum e Warren. Sul perché poi questi stiano invece prendendo tempo non saprei, possono esserci ragioni "pendemiche" nella speranza di individuare già per il primo match una piazza che possa avere del pubblico consono a una sfida del genere, oppure possono essere legate al fatto che vedano Fury poco concentrato e in non ottime condizioni psico-fisiche, cosa che sappiamo essere un rischio sempre concreto con uno come lui. 

Rispondi
Il Meraviglioso
Post: 12
(@il-meraviglioso)
Minimosca•49Kg
Registrato: 7 mesi fa

grande grandissimo match

le date non sono ufficiali ma è probabile che l'incontro si possa svolgere con la presenza del pubblico, come doveroso per un evento del genere

il risultato è certamente aperto, ma comincio a pensare che tutto dipenda più da fury che non da joshua, se si presenta sul ring la versione che ha asfaltato bronze bomber il gipsy è favorito

Rispondi
Snaporaz
Post: 134
(@snaporaz)
Leggeri•60Kg
Registrato: 10 mesi fa

Dunque chissà, magari come stavamo giustappunto dicendo sopra (e ne avevamo parlato a lungo privatamente dopo il bel documentario della BBC di un mese fa), forse il motivo del ritardo potrebbe essere in parte anche quello descritto in questo articolo...

 

https://www.buzz.ie/sport/telly-bosses-demand-proof-of-kinahan-ko-425490

 

Ma le anime belle possono pensare che la dichiarazione di Hearn contenuta all'interno dica già tutto ciò che c'è da dire:

“There’s been a bit talk of Wembley which is difficult, but if we got a 100,000 capacity... if we had full capacity in July, Wembley could come back into it,” he said.

 

 

 

Rispondi
Erik
Post: 150
 Erik
(@erik)
Leggeri•60Kg
Registrato: 10 mesi fa

Gli indizi in effetti sono molti .............. 😠 🤬 

Rispondi
Hey Má
Post: 99
(@massimo)
Gallo•56Kg
Registrato: 10 mesi fa
Postato da: @snaporaz

possono esserci ragioni "pendemiche" nella speranza di individuare già per il primo match una piazza che possa avere del pubblico consono a una sfida del genere, oppure possono essere legate al fatto che vedano Fury poco concentrato e in non ottime condizioni psico-fisiche, cosa che sappiamo essere un rischio sempre concreto con uno come lui. 

Penso più probabile la prima opzione, anche se il mio è più un auspicio che altro: è in match che senza arena perderebbe tantissimo fascino.

In questa categoria la cornice fa parte dello spettacolo, più che mai in Inghilterra.

Per quello che valgono le foto che ritraggono Fury in ottima forma. Anche questo è un auspicio, non do molto credito ai media per match. Mi auguro però che si affrontino due pugili al top, come la situazione richiede.

Postato da: @il-meraviglioso

dipenda più da fury che non da joshua, se si presenta sul ring la versione che ha asfaltato bronze bomber il gipsy è favorito

La penso in maniera diametralmente opposta: secondo me se contro AJ il gipsy prova ad attaccare coatto, butta alle ortiche la possibilità di vincere alla Fury: un buffetto due clinch e via,  verso nuove avventure. Joshua non è il grado zero della boxe come Wilder, provare a farci sportellate sarebbe una pessima idea.

Sicuramente però l'esercizio più complicato (eaffascinante) di questo pronostico sarebbe cercare di capire qual è il piano di Fury, e sinceramente io non è idea

Rispondi
Magic Man
Post: 670
Moderator
Topic starter
(@magic-man)
BoxeManiac
Registrato: 10 mesi fa

Quella sulle possibili dinamiche tattiche dell'eventuale match tra Fury e Joshua è una discussione molto interessante. Entrambi i pugili infatti hanno dimostrato fino a oggi di poter combattere in più modi a seconda delle circostanze ed è quindi affascinante provare a indovinare quale tattica adotteranno quando si troveranno finalmente di fronte.

Fury potrebbe replicare la strategia messa in campo contro Klitschko e nel primo match con Wilder, basata sulla "toccata e fuga": tanta mobilità, colpi veloci e poco caricati, ostruzionismo dalla corta distanza. D'altro canto il roboante successo nel rematch con Wilder potrebbe spingerlo a riprovare un match d'attacco al fine di intimorire subito Joshua, costringerlo ad arretrare e tenere in mano il pallino del gioco. Lo stesso AJ però, seppur in misura minore, è un atleta poliedrico: lo abbiamo visto nelle vesti del demolitore d'assalto contro Whyte, contro Povetkin e in alcuni frangenti contro Klitschko, ma anche in quelle dell'attendista, nei match con Parker, Takam, Pulev e soprattutto nel rematch con Ruiz.

A mio parere Fury tenterà di conquistare il centro del ring e mettere pressione: credo si sia convinto, anche in virtù dei consigli del padre, che quella boxe sia per lui la più redditizia. Del resto la vittoria con Wilder è stata talmente superba da rendere improbabile un passo indietro e un ritorno all'antico. Il suo ex allenatore Davison, che lo faceva combattere da elusivo outfighter è stato criticato severamente dal padre di Fury e poi abbandonato dal Gipsy King, quindi ritengo improbabile che torni a quella strategia. Credo altresì però che ripetere contro Joshua il tipo di match fatto l'ultima volta con Wilder rappresenti un errore potenzialmente fatale. AJ è infatti molto più completo rispetto all'americano, ha una varietà di colpi e soluzioni infinitamente superiore e non ce lo vedo a farsi "bullizzare" da un Fury in versione caterpillar. Se il match dovesse prendere quella piega, Fury potrebbe fare bene in avvio, ma al calare dell'impeto della sua azione ritengo che Joshua inizierebbe a castigarne gli ingressi e a liberare le braccia per far male nelle fasi ravvicinate.

Fossi in Fury quindi tornerei al passato e cercherei di vincere d'astuzia.

Rispondi
Magic Man
Post: 670
Moderator
Topic starter
(@magic-man)
BoxeManiac
Registrato: 10 mesi fa
Postato da: @il-meraviglioso

il risultato è certamente aperto, ma comincio a pensare che tutto dipenda più da fury che non da joshua, se si presenta sul ring la versione che ha asfaltato bronze bomber il gipsy è favorito

Il mio timore è che qualunque cosa accada sul ring, se Joshua dovesse vincere, i suoi detrattori diranno senza dubbio in coro che Fury non era in forma. Purtroppo succederebbe anche qualora il Gipsy King si presentasse nelle migliori condizioni mai esibite in carriera: se perderà, per la gente avrà perso perché fuori condizione. Da questo punto di vista è un bene che si siano accordati per due match, in questo modo il responso finale sarà più netto e incontestabile.

Rispondi
Bepiros
Post: 267
(@bepiros)
Superleggeri•64Kg
Registrato: 10 mesi fa

Non credo proprio che Fury cercherà di fare un match aggressivo, non ha alcuna chance non di vittoria ma di terminare in piedi il match, Joshua alla media distanza ed anche alla breve porta colpi in serie molto vari, fa malissimo sia con il destro che con il sinistro, le serie sono molto rapide ed anche precise, sarebbe una stupidaggine non da Fury

Rispondi
Magic Man
Post: 670
Moderator
Topic starter
(@magic-man)
BoxeManiac
Registrato: 10 mesi fa

Può darsi che tu abbia ragione Renato, però anche contro Wilder in molti erano convinti (io per primo) che Fury avesse solo da perderci nello snaturare la sua strategia e buttarsi all'attacco. Tu stesso se non sbaglio fino all'ultimo interpretavi le promesse di battaglia del Gipsy King come uno straordinario diversivo per disorientare tutti e ti aspettavi di vedere la sua solita versione sparagnina. Quindi come in quella circostanza Fury andò contro il sentire comune e stravinse, non escluderei che anche stavolta cerchi di fare altrettanto. Come te pure io sono dell'idea che sarebbe un errore, ma ho la sensazione che sarà proprio quello che farà.

Rispondi
Bepiros
Post: 267
(@bepiros)
Superleggeri•64Kg
Registrato: 10 mesi fa
Postato da: @magic-man

Tu stesso se non sbaglio fino all'ultimo interpretavi le promesse di battaglia del Gipsy King come uno straordinario diversivo per disorientare tutti e ti aspettavi di vedere la sua solita versione sparagnina.

Verissimo, ma Joshua è tutt'altro livello di precisione, se Fury farà un match di contatto aggressivo e supererà Joshua in questo tipo di scontro mi levo il cappello, quando si sbagliano così delle previsioni è giusto ammettere di non avere capito nulla dei due pugili

Rispondi
Magic Man
Post: 670
Moderator
Topic starter
(@magic-man)
BoxeManiac
Registrato: 10 mesi fa

Sono comunque curioso di leggere in proposito il parere di Snaporaz visto che lui sostiene che quella dell'aggressione sia proprio la strategia più proficua per Fury.

Rispondi
Snaporaz
Post: 134
(@snaporaz)
Leggeri•60Kg
Registrato: 10 mesi fa

Eccomi. Sì allora, io sull'idea del match non ho cambiato idea, nel senso che, se in condizioni psico-fisiche ottimali vedrei favorito Fury, nonostante concordi sul fatto che Joshua sia leggermente più completo, mentre Fury come boxer puro gli è superiore. 
Sulla tattica invece differisco, sempre in base all'idea personale che ho avuto dei rispettivi match fatti dai due...
Ad esempio, non sono così sicuro che il Fury che boxa e gira, stitico nel lasciare andare le mani e portando molti colpetti abbozzati di scarsa efficacia e rottura del tempo altrui (match di Dusseldorf con Klitschko e il pareggio con Wilder) e che si affida molto ai clinch possa vincere comodamente. Al massimo potrebbe avvenire in maniera risicata, ma in realtà penso que questa tattica potrebbe favorire Joshua. L'inglese rispetto a Klitschko (che non sembrava al suo meglio quella notte) ha meno timore di essere colpito, e ha una mentalità maggiormente offensiva. Potrebbe essere abbastanza attivo-propositivo per rubare lui le riprese equilibrate, sempre nell'eventualità che non trovi qualche colpo duro o addirittura da KD con un uno-due, cosa non da escludere perché la mascella di Fury non è inscalfibile, pur avendo ottime doti di recupero. In pratica, qui Joshua potrebbe fare il suo classico match vecchio stile, quello visto fino alla rivincita con Ruiz jr., di pressione ragionata, da picchiatore scientifico, entrando dalla lunga per poi in precisi momenti far male dalla media. E forse quel match potrebbe farlo addirittura meglio oggi, con il nuovo fisico "da pugile", che non nella sua vecchia versione da bodybuilder. In fondo Fury, di cui molti esaltano le doti difensive, non è così trasparante come pugile; ha una buona difesa ma è comunque colpibile, offre un bersaglio ampio, e un Joshua in quella vest potrebbe vincere alcune riprese fondamentali anche solo con il jab al corpo o mostrando maggiore propositività. Anche perché rispetto a Wilder prepara indubbiamente meglio l'azione (cioè è più pugile) e soffrirebbe meno dell'americano la stazza di Fury nelle fasi di clinch.

Al contrario, il Fury straripante, soprattutto mentalmente, visto nella rivincita con Wilder ha fatto vedere cose davvero notevoli, nonostante non nascondo che secondo me Wilder non stesse benissimo, ma questo è un altro discorso. Fatto sta che la determinazione, la pressione, le mani che partivano con un bel tempismo di Fury, e per fare male, e il modo in cui "fintava" l'entrata nella distanza con le gabe, o i colpi con la spalla, mi sono piaciuti molto. Un pugile di quella stazza e con quel footwork (offensivo, qui) che riesce a prenderti il ritmo e condurre lui l'azione portandoti sulla difensiva in quel modo, è un bel problema. Certo, le possibilità di beccarsi un colpo d'incontro ci sarebbero, e magari salirebbero rispetto a un match attento e di controllo. Ma noi oggi cosa sappiamo del Joshua che boxa da scaltro incontrista di movimento, che schiva all'indietro sulle gambe e rientra, o che sposta per aprire lo spazio e infilarsi? Non moltissimo, in fondo. Lo ha fatto alla grande, pur con qualche colpo preso, con un Ruiz in versione miserevole. Lo ha fatto, bene, con un Pulev vecchio che per quanto in palla era ben più rigido di come lo potrebbe fare Fury. Potrebbe, Joshua, magari riuscire a farlo piuttosto bene anche di fronte a un Fury che pressa, che finta per entrare e che lo aggredisce togliendogli il tempo, non lo escludo, chissà. Ma non è detto. E' anche possibile che in questo tipo di match, se Fury dovesse invece centrarlo e scuoterlo mentre l'altro è sulla difensiva a fare un match non proprio "suo", il match cambierebbe subito a livello emotivo: Fury si ritroverebbe con il vento in poppa, e sappiamo quanto l'entusiasmo e la spinta mentale siano gran parte della sua boxe. Joshua invese si ritroverebbe a dover risalire, probabilmente anche a dover cambiare tipo di match in corsa. A me piecerebbe molto vedere Fury fare un match offensivo; non escludo affatto i rischi, ma tra le sue due versioni che abbiamo visto e conosciuto di lui, a mio avviso quella potrebbe essere la migliore contro Joshua. 

Rispondi
Bepiros
Post: 267
(@bepiros)
Superleggeri•64Kg
Registrato: 10 mesi fa
Postato da: @snaporaz

Ma noi oggi cosa sappiamo del Joshua che boxa da scaltro incontrista di movimento, che schiva all'indietro sulle gambe e rientra, o che sposta per aprire lo spazio e infilarsi? Non moltissimo, in fondo. Lo ha fatto alla grande, pur con qualche colpo preso, con un Ruiz in versione miserevole. Lo ha fatto, bene, con un Pulev vecchio che per quanto in palla era ben più rigido di come lo potrebbe fare Fury.

Lo ha fatto bene con Parker

Rispondi
Hurricane
Post: 13
(@hurricane)
Minimosca•49Kg
Registrato: 10 mesi fa

Non è detto che faccia un match all'attacco Fury. Il fatto che l'abbia fatto nel secondo incontro con Wilder può avere una motivazione solida sotto, e cioè: un match di conoscenza con lo stesso che ha fatto capire cosa è Wilder. Fare un match su tutte le riprese, aver assaggiato "la stoffa" dell'avversario, kd compreso, può aver rappresentato per Fury un saggio vantaggio, naturalmente a chi evidentemente può anche osare una tattica differente. Secondo me la scelta di passare all'attacco nel secondo match non è stata data dal pari del primo, bensi dalla consapevolezza che Wilder si può boxare ed è più proficuo farlo, ripeto avendone i mezzi. Del resto nel primo incontro è stato preso pochissime volte dall'americano, e alcune di queste pure male, perchè chiaramente Wilder NON sa boxare, ne ha mezzi difensivi tanto più dalla corta e non è un pugile che attacca. Insomma, è un pugile da boxare, tenuto d'occhio il destro si può boxare tranquillamente.

Direi che con Joshua la musica sarebbe completamente diversa, ragion per cui ripetere lo stesso tipo di match contro AJ potrebbe essere per Fury un mezzo suicidio. Dovremmo essere tutti unanimi nel dire che per scambiare con Joshua devi avere una mascella aliena, perchè prima o poi arriva e fa male. 

Fury ha una mascella aliena? Non mi sembra.. Sono quindi anch'io dell'idea che per Fury la cosa migliore sia rifare un match alla sua classica maniera, che poi è stata quella che l'ha fatto arrivare dov'è adesso, non certo il secondo match con Wilder.

Rispondi
Pagina 1 / 3
Condividi: